28 maggio 2011- 28 maggio 2014- 3 anni di...


Tre anni di iniziative, incontri, antiche e nuove amicizie .
Grazie al generoso impegno di molti amici  e al vostro cordiale interesse siamo “salpati verso il largo”  ed  un  tratto di  cammino è stato percorso dalla nostra associazione, con l’ardita prudenza di chi "sa di non sapere" e con gli occhi  anagogicamente  fissi verso le stelle per comprendere la  rotta. Il vento ci dirà quale tragitto sarà percorribile dalla nostra piccola imbarcazione.  



…I Colloqui di Borgo Pio,” l magi e la stella”, 3 cicli di incontri “Dal visibile all’Invisibile”  i seminari su Shakespeare, la collaborazione con il Centro Russia Ecumenica, il Centro Studi Tre Fontane ,  il Centro di ascolto , le iniziative editoriali, le presentazioni di libri e  le traduzioni, le visite guidate… nuovi amici e collaborazioni di qualità, il laboratorio teatrale, l’ attivazione della  biblioteca sociale e tante altre cose …

Duc in altum !






Anagogia : 
arte, linguaggio, comunicazione per la promozione dell'Altro


                                                         Cosa è  :
·         una associazione per la promozione  dell’arte  e di ogni  manifestazione  culturale  che ricerchi il senso simbolico e ulteriore dell’uomo e del creato. 
·         si propone come medium  di collegamento  tra  realtà  umane , culturali,  spirituali  ed artistiche  di  diversa   natura ed ispirazione,  che per la loro qualità  e significazione debbano essere valorizzate 
·         ha  un rapporto privilegiato con il mondo del volontariato  dedito  all’ assistenza  e la cura del disagio psicologico e psichiatrico  giovanile,  in quanto segno tangibile dei tempi :  l’emergere di quella realtà   Altra”  non riducibile  e  comprimibile nella uni-dimensionalità  razionalistica dell’uomo contemporaneo.
·         ha come scopo principale  il promuovere ,  non solo  le  proprie   specifiche iniziative, ma  attività   Altre  e  di  altri  che siano,  consapevolmente o meno,  portatrici di un seme anagogico.
·         L’arte, come linguaggio simbolico ed unitivo,  e la cultura, intesa  non come erudizione,  ma  come culto e ri-legamento  alla  profondità delle proprie radici,  sono mezzi ineludibili di terapia e condivisione.
Cosa fa: 
Il  progetto “anagogico” non consiste nell’ affermare proprie idee e visioni ma, al contrario, nel fare spazio, dare ascolto e mettere in relazione.  Essenzialmente lo scopo  è quello di promuovere iniziative  culturali,  artistiche, formative  e terapeutiche  anche e soprattutto di “altri e di altre realtà” umane di valore.  
·         ricerca, nelle varie forme di comunicazione e di elaborazione culturale,  un linguaggio semplice, simbolico, unitivo, “anagogico”  in grado di collegare  chi, dotato di sensibilità umana, culturale o artistica,  è in ricerca del senso ultimo delle cose.
·         collabora con altre associazioni e realtà umane, organizza conferenze , presentazioni ed inviti alla lettura multimediali, corsi e seminari, mostre e concerti, etc.
·         ha realizzato un  centro di psicologia umanistica e medicina naturale ”Centro studi tre fontane” e sostiene inoltre l’attività di medici,  psicologi e psicoterapeuti che condividano e operino in una visione unitaria dell’uomo.
·         ha un centro di ascolto e un centro di orientamento terapeutico
·         collabora con il Centro Russia Ecumenica ed  anima “ I Colloqui di Borgo Pio”
·         è associazione accreditata presso il  circuito Biblioteche del Comune di Roma, per le quali ha realizzato alcuni eventi di presentazione ed invito alla lettura
·         sostiene e promuove progetti editoriali di qualità
·         promuove raccolte fondi per progetti di solidarietà finalizzate in particolare alla cura del disagio psichiatrico e psicologico giovanile.

COME SOSTENERLA

·         associandosi – quota ordinaria 50 euro annuali – 30 euro  per giovani e studenti
·         partecipando alle iniziative ( lasciare un recapito e-mail  per essere informati)
·         con donazioni e contributi (IBAN IT 04 L053 9003 2140 0000 0091 915)

Post popolari in questo blog

Presentazione del saggio a più mani