Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2013

2013 MARZO - APRILE PROGRAMMI E SEGNALAZIONI

  Presentazioni librarie ·          Venerdì    8 Marzo   ore 18.15 Centro Russia Ecumenica, Borgo Pio 141 DONNE E FANTASMI   Presentazione del libro di Roseward   “FANTASMI E PAURE” Il giro di vite oltre Britten e James AltrEdizioni 2012 (collana ‘Il Mistero nell’Opera Lirica’) Introduce Carmen Petrocelli , editrice di AltrEdizioni. Interventi di Eduardo Ciampi , curatore della collana e Cinzia Merletti (musicista e musicologa) ·          Venerdì   22 Marzo   ore 18.15   Centro Russia Ecumenica, Borgo Pio 141 “Quale evoluzionismo? “ saggio di Aa.Vv.   Collana ‘Tradizione e traduzione’ (Terre Sommerse - 2012) Con Eduardo Ciampi , curatore e traduttore della collana   e del Prof. Gianluca Marletta . Letture a cura di Simone Fusai. . ·          Sabato    23 Marzo   ore 18.00 Caffè Letterario Aquisgrana, via Ariosto 28-30 , Roma                “ Uomo e natura, storia d’uno stupro” Presentazione del libro di Philip Sherrard   Edizioni IRFAN – 2012 Inter

Teatro sacro e profano

Immagine
Il simbolismo del teatro  René Guénon ( da Considerazioni sull'iniziazione - Luni Editrice) Abbiamo equiparato la confusione di un essere con la sua manifestazione esteriore e profana, a quella che si commetterebbe se si volesse identificare un attore con un personaggio di cui egli interpreti la parte; per far capire a qual punto il paragone sia esatto non saranno qui fuori luogo alcune considerazioni generali sul simbolismo del teatro, anche se esse si applicano alle realtà della sfera propriamente iniziatica non esclusivamente per quel che riguarda il solo teatro. È ovvio infatti che un simbolismo simile può essere attribuito al carattere originario delle arti e dei mestieri, i quali tutti possedevano un valore di tal genere per il fatto di essere ricollegati a un principio superiore dal quale procedevano quali applicazioni contingenti, e sono diventati profani - come abbiamo spiegato assai di frequente - soltanto in conseguenza del decadimento spirituale dell'u

INVITO

presso il Centro Russia Ecumenica, a Borgo Pio,141 a due passi da San Pietro,   a cura dell’associazione Anagogia proseguono “I Colloqui di Borgo Pio” Programma di incontri, in occasione dell’anno della Fede , dedicati al tema: “ dal Visibile all’Invisibile” un percorso di esperienze e testimonianze “ La fede rappresenta qualcosa di simile ad uno slancio, ad un balzo avventuroso perché esprime, in ogni tempo, il rischio di accettare un valore invisibile…” Riflessioni   sull’esperienza della vita che si snodano   in 7 incontri , da ottobre 2012   ad aprile 2013, dalla   filosofia   alla psicologia, dalla antropologia all’arte, alla musica e al teatro.    Il filo conduttore, è il superamento   del dualismo che lacera   la coscienza contemporanea   e la nostra visione   della realtà,   è l’ esplorazione di quella   “linea di confine” che come una finestra, come una iconostasi , separa ed unisce Visibile ed Invisibile, interiore ed esteriore, Cuore e   Mente.